MARINEO, TRE PUNTI STORICI PER SPERARE NELLA SALVEZZA

Marineo Alcamo 4-2
Marineo: Di Paola, Romano, Perricone, Di Giorgio, Bertolino, Manfré, Montalbano (38′ st Di Peri S. II) Di Peri S. I (24′ pt Falsone), Romeo, Scilluffo, Ciancimino. A disp. Tinnirello, Cirillo, Calderone, Mantegna. All. Tarantino
Alcamo: Masitto, Keita, Andriolo (46′ st Borzì), Traorè (36′ st Caponetto), Bucu, D’Aguanno, Gennaro (25′ st Bosco), Vivona (1′ st Kone), Ammoscato, Di Giuseppe, Rossano. A disp. Leone, Pirrone, Sangiorgio, Milotta. All. Di Salvo
Arbitro: Li Vigni di Palermo
Reti: PT 4′ Montalbano, 18′ Rossano (rigore), 30′ Ciancimino, 40′ Montalbano (rigore). ST 5′ Rossano, 49′ Falsone


Belmonte Mezzagno
Storica vittoria del Marineo, per la prima in Eccellenza, battendo una diretta ricale nella lotta-salvezza. Dal canto suo, l’Alcamo, esce dallo Janselmo a testa alta avendo ben poco da rimproverarsi, avendo giocato una buona gara.Il Marineo parte subito in attacco e al 4′ passa in vantaggio grazie ad un’invenzione di Montalbano che da fuori area con un pallonetto velonoso che, scavalca il portiere ospite, e insacca in rete.

Al 6′ in contropiede ancora Montalbano dalla sinistra pennella un cross per Scilluffo che solo davanti a Masitto si fa respingere il tiro dal portiere ospite. L’Alcamo reagisce e Vivona e Di Giuseppe creano pericolose verticalizzazioni prontamente arginate dal muro marinese.

Al 17′ Manfré ferma fallosamente Rossano in area di rigore: lo stesso attaccante, dal dischetto realizza il pareggio. Al 27′ Romeo di testa sfiora la traversa. Al 30′ il Marineo ristabilisce il vantaggio: Romeo “spizzica” di testa una palla in area dove Ciancimino (fino a tre giorni prima tesserato con l’Alcamo) si fa trovare pronto e volo insacca alle spalle dell’incolpevole Masitto. Al 35′ Di Paola compie un miracolo respingendo un tiro di Ammoscato indirizzato sotto l’incrocio dei pali. Al 40′ Montalbano realizza un calcio di rigore assegnato dall’ottimo Lì Vigni per un fallo in area su Scillufo.

Il secondo tempo inizia subito con il Marineo in attacco: Romeo al 1′ non riesce a finalizzare a pochi passi da Masitto. L’Alcamo con la forza della disperazione si proietta con veemenza in rischiando però qualcosa in difesa.

A salire in cattedra sono Ammoscato e Di Giuseppe, con quest’ultimo che in contropiede al 5′ serve Rossano che appena entrato in area marinese batte con un preciso diagonale l’incolpevole Di Paola. Sul 3-2 la partita diventa ancora più bella con continui capovolgimenti di fronte. Al 7′ ancora Rossano manda a lato.

Reagiscono gli uomini di mister Tarantino: Scilluffo e Ciancimino mostrano ottima intesa creando ottimi fraseggi, Montalbano crea ma Romeo sciupa. Romano e Perricone faticano per arginare le “frecce” ospiti. Al 38′ Kone in contropiede impensierisce la difesa ospite che si salva con fatica. Al 49′ Falsone in contropiede realizza il 4-2 piazzando la palla sotto l’incrocio dei pali e chiudendo la contesa.
Valentino Sucato iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Sicilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...