PER MALTRATTAMENTI AD ALUNNI, ARRESTATA MAESTRA A MILENA (CALTANISSETTA)

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mussomeli (CL), unitamente ai colleghi della stazione di Milena (CL), hanno tratto in arresto nella mattinata di oggi una insegnante sessantenne, C.M., in servizio presso la scuola dell’infanzia “G.RODARI” di Milena, perché attinta da una ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale del capoluogo nisseno su richiesta della locale Procura della Repubblica.
Il provvedimento è stato richiesto dal Pubblico Ministero al termine delle indagini condotte dai citati Carabinieri che, poco più di un mese fa, avevano ricevuto delle segnalazioni, da parte dei genitori dei minori, circa ripetuti episodi di maltrattamenti a carico di una classe di alunni, dai 3 ai 5 anni di età, che frequentano la scuola in questione. Gli investigatori, autorizzati dalla Procura che condivideva il quadro probatorio acquisito, installavano quindi una telecamera occultata all’interno dell’aula scolastica al fine di poter raccogliere elementi di prova inconfutabili ed interrompere l’eventuale commissione di tali reati.
Il quadro che emergeva sin dal primo giorno di riprese confermava l’ipotesi accusatoria poiché la maestra, oggi tratta in arresto, assumeva con frequenza quotidiana condotte maltrattanti consistite in urla ed atteggiamenti minacciosi, percosse, strattonamenti e sottoposizione ad arbitrarie punizioni di vario genere, tanto da creare un clima di terrore all’interno della classe.
Il provvedimento cautelare emesso dal G.I.P., accogliendo la richiesta e condividendo l’impostazione accusatoria degli inquirenti, ha permesso quindi di interrompere una grave sequenza di sopraffazioni a carico degli incolpevoli bambini.

Valentino SUCATO ISCRITTO all’ordine dei giornalisti di Sicilia

Annunci

AKRAGAS, SOLO UN PAREGGIO CONTRO LA FOLGORE CASTELVETRANO

O. AKRAGAS – FOLGORE CASTELV. 2-2

Olimpica Akragas: Altamore, Musa, Ortugno, Castaldo, Chiazzese (26′ pt La Rocca, 28′ st Bellavia), Puccio, Lo Curto, Maniscalco (1′ st Daoui) Falsone, Settecase, Cimino. A disp.: Fazio, Cosi, Trupia, lncardona, Parlapiano, Nobile. All. Falsone

Cinque Torri: Longo, Scappini, Ca-scio, Montepiano, Tardo, Morici, Zito (35′ st Coppola), Tummiolo, Carovana, Armato (28′ st Daguanno), Matteucci (25′ st Puleo). A disp.: Napoli, Scaglio-ne, Nizzola, Parigi. All.: Messana

Arbitro: Gambacurta di Enna

Marcatori: pt 10′ Arrnato, 26′ Cimino; st 15′ Puccio, 25′ Armato

L’Olimpica Akragas nello scontro diretto contro l’ostica Cinque Torre Folgore Castelvetrano raccoglie solo un punto e si allontana dal trio di testa Misilmeri-Marineo-Salemi.

Il campionato è ancora lungo ma di certo gli ultimi risultati altalenanti degli agrigentini quasi sicuramente la tagliano dal novero delle squadre che puntano alla promozione diretta senza passare dall’inferno play-off.

La squadra trapanese, dopo appena 10 minuti, Armato è abile a superare la difesa di casa e a superare Altamore. A pareggiare i conti ci pensa Cimino al 26′. Gli agrigentini perdono per infortunio Chiazzese al 26′ pt e Maniscalco al 45′

Al 15′ Puccio insacca dopo che un calcio di punizione di Settecasi era stato ribattuto dalla difesa ospite. Al 25′ arriva il definitivo pareggio di Armato.

Valentino SUCATO ISCRITTO all’ordine dei giornalisti di Sicilia

TURISMO. SICILIA: IL FASCINO DI UN’ISOLA

Sicilia, terra bellissima e da riscoprire. E cresce la voglia, soprattutto tra le nuove generazioni, di esplorare un patrimonio ricco di tradizioni, cultura e bellezze naturali. “Tirano” San Vito Lo Capo e Taormina, ma c’è anche il gusto di scoprire itinerari alternativi, musei di provincia, spiagge mai viste come quelle bellissime e di sabbia del litorale da Licata a Gela. Dove non a caso ci sono o stanno nascendo nuovi insediamenti alberghieri. Il rallentamento dell’economia non ferma la voglia di viaggiare. Lo rileva anche Confcommercio Confturismo nella consueta analisi mensile in collaborazione con l’istituto Piepoli: in crescita a gennaio l’indice mensile di fiducia del viaggiatore italiano con un valore pari a 65 punti, il massimo mai registrato nel primo mese dell’anno, in leggera crescita rispetto a dicembre 2018.

Quanto alle destinazioni scelte per il prossimo trimestre, 3 italiani su 4 dichiarano la loro preferenza per Il Bel paese, anche se le destìnazioni estere registrano una leggera crescita nelle preferenze. Le regioni più ambite saranno Toscana, Trentino Alto Adige, Lazio, Lombardia e al quinto posto tiene banco la Sicilia e le sue offerte culturali ed eno-gastronomiche. Al tempo stesso è rilevante nelle motivazioni di scelta di questa regione anche il tema delle vacanze benessere. A livello europeo invece si denota la buona performance di Spagna e Regno Unito. E’ interessante notare come l’avvicinarsi della Brexit non sembra impattare sulla voglia di scoprire la Gran Bretagna. La recessione tecnica certificata dall’Istat sembra dunque non avere un impatto sul turismo, che anzi rimane il vero oro dell’Italia. Si conferma tuttavia nell’analisi dell’istituto Piepoli un certo pessimismo degli intervistati nelle previsioni sull’andamento generale dell’economia nel nostro Paese. Ma nonostante questi dati non positivi, rimane elevata la voglia di viaggiare e di scoprire l’Italia e la Sicilia in particolare. È quindi un momento positivo che continua per la nostra Isola così come negli ultimi 2-3 anni.

“Dovunque andiamo, da Rimini a Verona, da Brusselles a Berlino, i nostri stand sono i più visitati, i più graditi. Mancano le infrastrutture, è vero, mancano tanti servizi. Dobbiamo scontare decenni di ritardo, ma siamo sulla buona strada”:sono le parole pronunciate dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, presentando lo stand siciliano alla Borsa Internazionale del Turismo, a Milano, con il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, e l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo. “Ci sono tante novità, abbiamo proposto una nuova grafica e una linea promozionale omogenea -ha concluso-. Puntiamo sui borghi rurali, sul turismo culturale, sull’enogastronomia che oggi fa della Sicilia la regione più gradita tra quelle italiane”. La Regione siciliana è stata anche una delle protagoniste principali della edizione numero 61 del Salon des Vacances di Bruxelles. L’evento fieristico della prima metà di febbraio rappresenta uno degli appuntamenti fieristici europei più prestigiosi dedicati al turismo. La Sicilia, presente con altre Regioni italiane sotto la guida dell’Enit, è stata indicata come una delle mete preferite dai turisti belgi e francesi. “Siamo presenti a Bruxelles-ha spiegato l’assessore al Turismo Sandro Pappalardo -consci delle nostre potenzialità che man mano ci stanno dando grandi risultati. Il nostro patrimonio enogastronomico è unico al mondo e abbiamo un numero elevatissimo di siti Unesco”.

SALEMI CORSARA A LERCARA: TRE PUNTI PER RESTARE SULLA SCIA DEL MISILMERI

Marcatore: st 2′ Gandolfo

Albatros Lercara: Lo Bue, Mossa, Marguglio, Corvaja, Vicari, Facella, Mazzeo (9′ st Pirrotta), Bonomonte, Buchashvili (22′ st Li Castri D.), Costa, Muratore (28′ st Castello). All.: Campanella

Salemi: Ilario, Bonino, Sammartano (1′ st Pio Licari), Abate, Lombardo, Gandolfo, Iemma, Genesio, Nolfo (31′ st Rustico, 38′ st Camara), Pisciotta, Erbini. All.: Putaggio

Arbitro: Morgante di Agrigento

Il Salemi in poche settimane è passato da inseguito ad inseguitore, con la lepre Misilmeri che non perde un colpo e con il Marineo anche se la squadra di Pagano sta attraversando un un periodo opaco, lasciando per strada qualche punto prezioso ( vedasi lo 0-0 contro il Villabate)

Il gol che ha deciso la gara lo ha realizzato al 2′ della ripresa da Gandolfo con la collaborazione di Lo Bue: il tiro del difensore passa tra le gambe del portiere lercarese e rotola in fondo alla rete.

Una doccia fredda per l’Arbatros che aveva giocato un primo tempo alla pari contro un fiacco Salemi impantanato a centrocampo e privo di fantasia. Subìto il gol il Lercara si sveglia. Al 24′ sembrava fatta: Marguglio su punizione, manda la sfera ad impattare il palo con Ilario battuto. Marguglio inventa al 28′ per Costa che da buona posizione sfiora il palo. Al 37′ D. li Castri piazza la stoccata del pareggio ma Ilario, tra i migliori in campo salva in tuffo, la vittoria dei trapanesi.

Domenica il match-clou Salemi-Misilmeri aggiungerà un altro tassello importante sulla storia di questo campionato; dello sconto diretto ne potrebbe approfittare il Marineo che va a giocare a Racalmuto contro la Libertas.

Valentino SUCATO ISCRITTO all’ordine dei giornalisti di Sicilia

VINCENZO AGNELLO: “L’ATLETICA NON GUARDA IL COLORE DELLA PELLE, MA IL SUDORE CHE VI SCORRE SOPRA”


Il podista Vincenzo Agnello, rappresenta un punto di riferimento per una comunità che è molto legata all’atletica come dimostrano i tanti tesserati della società Marathon Misilmeri. Nei giorni scorsi con la sua società la Casone Noceto di Parma ha ottenuto il secondo posto nella classifica finale a squadre della Coppa d’Europa di Corsa Campestre, dove partecipano tutte le squadre che hanno vinto il campionato nazionale. Ad Abuferia, in Portogallo, la Casone Noceto ad Abuferia pur non essendo tra le favorite ma si è laureata vice-campione d’Europa dietro i fortissimi spagnoli dell’Atletico Bikila assicurandosi cosi la partecipazione anche per la Coppa Europa del prossimo anno. “La nostra squadra è un piccolo globo – confessa Agnello- con tanti compagni di squadra che ci danno entusiasmo come Jacob Kiplima dell’Uganda, Ahmed El Mazoury (campione italiano di maratona), Yassine Rachick e Italo Quazzola. L’atletica è uno sport che unisce, al centro di una gara c’è l’atleta, con la sua storia, con la sua fatica e la sua sofferenza. Il tifo che avvolge il nostro sport è fatto di rispetto, condivisione, inclusione, reciprocità. Rispetto ad altri sport siamo molto avanti: l’unico colore che ci differenzia e quello delle madaglie: il giallo dell’oro, il grigio dell’argento, e il marrone/arancione del bronzo ”. Vincenzo, torna spesso ad allenarsi nella sua terra dove però vi sono delle enormi criticità: “Correre nelle strade dove sono nato sportivamente – confessa l’atleta misilmerese – è un’emozione indescrivibile. La Sicilia può ancora dare tanto all’atletica ma bisogna investire in infrastrutture”.

Valentino SUCATO ISCRITTO all’ordine dei giornalisti di Sicilia

TERREMOTO NEL CUORE DELLA SICILIA: TREMANO TRE PROVINCE

Prima dell’alba di oggi, una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata alle 4:52 tra Nebrodi e Madonie, nella parte settentrionale della Sicilia.
Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 70 km di profondità ed epicentro tra Castel di Lucio (Messina), Sperlinga (Enna) e Gangi (Palermo).
Non si segnalano danni a persone o cose

“MANDORLO IN FIORE 2019”: ECCO IL PROGRAMMA AGGIORNATO

PROGRAMMA MANDORLO IN FIORE 2019 (pubblicato da Valentino Sucato)

VENERDÌ 1 MARZO

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI
FESTIVAL DEL MANDORLO IN FIORE
Cerimonia di apertura

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI
VERNISSAGE
Acamante e Fillide. Storia, Mito e cultura del Mandorlo

-Ore 18.00 / MUSEO ARCHEOLOGICO P. GRIFFO
DANCE WELL
Laboratorio di danza contemporanea

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI (Gratuito su prenotazione)
WORLD MUSIC
Concerto Canzoniere Grecanico Salentino

SABATO 2 MARZO

-Ore 10.30 / VIA SACRA
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Passeggiata della Pace e della Fratellanza

-Ore 12.00 / TEMPIO DI GIUNONE
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Esibizione dei gruppi

-Ore 16.30 / PALACONGRESSI
POMERIGGI DEL MANDORLO
Accoglienza, laboratori creativi per bambini, laboratori interculturali, mostre e concerti.

-Ore 17.30 / MUSEO ARCHEOLOGICO P. GRIFFO
DANCE WELL
Laboratorio di danza contemporanea

-Ore 18:00 / GIRGENTI
GIOCHI DI STRADA
Animazione e giochi della tradizione a cura di FIGeSt

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Spettacolo (Ingresso 5€)

-Ore 21.30 / PIAZZA CAVOUR
WORLD MUSIC
Concerto Domo Emigrantes

DOMENICA 3 MARZO

-Ore 09.30 / VALLE DEI TEMPLI
16a MEZZA MARATONA DELLA CONCORDIA
Gran Prix Regionale di Mezza Maratona

-Ore 10.00 / PALACONGRESSI-SALA ZEUS
LA MANDORLA, IL MANDORLO E IL FESTIVAL DEL MANDORLO IN FIORE
Convegno scientifico a cura di DIAITA

-Ore 10.30 / GIRGENTI
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Sfilata

-Ore 10.30 / GIRGENTI
FESTIVAL “TERRE DI SICILIA”
Raduno bandistico

-Ore 11.00 / TEMPIO DELLA CONCORDIA
WORLD MUSIC
Concerto di musica classica indiana

-Ore 11.00 / VIA SACRA
GIOCHI DI STRADA
Animazione e giochi della tradizione a cura di FIGeSt

-Ore 16.00 / TEMPIO DI GIUNONE
FESTIVAL “TERRE DI SICILIA”
Concerto bandistico

-Ore 16.30 / PALACONGRESSI
POMERIGGI DEL MANDORLO
Accoglienza, laboratori creativi per bambini, laboratori interculturali, mostre e concerti.

-Ore 18.00 / PALACONGRESSI
MANDORLARA – DOLCI DEL MANDORLO
Laboratorio e show cooking a cura di Euroform

-Ore 19.00 / VILLA AUREA
MOSTRA FOTOGRAFICA
inaugurazione della mostra di fotografie di Annalisa Marchionna “The human temples”

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Spettacolo (Ingresso 5€)

-Ore 20.30 / MUSEO ARCHEOLOGICO P. GRIFFO
DANCE WELL – ORO. L’ARTE DI RESISTERE
Spettacolo (Gratuito su prenotazione)

LUNEDÌ 4 MARZO

-Ore 9.30 / PALACONGRESSI
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Spettacolo (Ingresso 5€)

-Ore 15.30 / PALACONGRESSI
MANDORLO FOR ALL
Spettacolo

-Ore 16.30 / PALACONGRESSI
POMERIGGI DEL MANDORLO
Accoglienza, laboratori creativi per bambini, laboratori interculturali, mostre e concerti.

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI-SALA ZEUS
MEDITANDO IN UNA VALLE SACRA: PACE, ARTE E CULTURA
Talk a cura dell’Associazione SAHAJA Yoga Sicilia

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI
MANDORLARA
Show cooking con le scuole alberghiere e ristoratori

-Ore 20.30 / MUSEO ARCHEOLOGICO
P. GRIFFOGALA BAMBINI DEL MONDO
Spettacolo e premio Claudio Criscenzo (Gratuito su prenotazione)

MARTEDÌ 5 MARZO

-Ore 9.30 / PALACONGRESSI
FESTIVAL BAMBINI DEL MONDO
Spettacolo (Ingresso 5€)

-Ore 10.00 / CASA CIRCONDARIALE DI AGRIGENTO
PITRÉ LAB-FIABE SICILIANE
Spettacolo e laboratorio per ragazzi

-Ore 16.00 / PALACONGRESSI
ALLA SCOPERTA DEL GIARDINO INTERIORE
Workshop di meditazione per bambini a cura dell’Associazione SAHAJA Yoga Sicilia

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI
MANDORLARA
Show cooking con le scuole alberghiere e ristoratori

-Ore 17.00 / VIA SACRA VALLE DEI TEMPLI
PATRIMONIO UNESCO NOWROUZ
Workshop di aquiloni

-Ore18.00/TEATRO ELLENISTICO-TEMPIO DELLA CONCORDIA
SFILATA E ACCENSIONE DEL TRIPODE DELL’AMICIZIA

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI
GALA DEI PATRIMONI
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO (Gratuito su prenotazione)

MERCOLEDÌ 6 MARZO

-Ore 10.00 / ISTITUTI SCOLASTICI SUPERIORI
ADOTTA UN PATRIMONIO
Progetto di valorizzazione in collaborazione
con le scuole

-Ore 11.00 / MUSEO ARCHEOLOGICO P. GRIFFO
GIORNATA EUROPEA DEI GIUSTI

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI
MANDORLARA
Show cooking con le scuole alberghiere e ristoratori

-Ore 18.00 / GIRGENTI
FIACCOLATA DELL’AMICIZIA

-Ore 21.00 / GIRGENTI
NOTTE BIANCA DEI PATRIMONI UNESCO

GIOVEDÌ 7 MARZO

-Ore 09.30 / PALACONGRESSI (Gratuito su prenotazione)
CULTURA DELL’ACCOGLIENZA/ ACCOGLIENZA DELLA CULTURA
Musical “Camicette Bianche”- Compagnia Casa del Musical a conclusione
del programma annuale di integrazione culturale condotto da CoopCulture

-Ore 10.00 / TEATRO POSTA VECCHIA
PITRÉ LAB-FIABE SICILIANE
Spettacolo e laboratorio per ragazzi

-Ore 10.30 / PIAZZA CAVOUR
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO

-Ore 12.00 / PALACONGRESSI
ARCHEOCIAK | UN MINUTO PER LA CONCORDIA
Giornata del cinema archeologico per le scuole
e premiazione dei concorsi internazionali.

-Ore 16.30 / PALACONGRESSI
POMERIGGI DEL MANDORLO
Accoglienza, laboratori creativi per bambini, laboratori interculturali, mostre e concerti.

-Ore 17.00 / PALACONGRESSI
MANDORLARA
Master Class Show cooking con Giuseppe Giuffrèe i ristoratori Mandorlara 2019

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI (Gratuito su prenotazione)
CULTURA DELL’ACCOGLIENZA/
ACCOGLIENZA DELLA CULTURA
Musical “Camicette Bianche”- Compagnia Casa del Musical a conclusione del
programma annuale di integrazione culturale condotto da CoopCulture

-Ore 21.30 / PIAZZA CAVOUR
WORLD MUSIC
Concerto US Navy Topside Brass Band

VENERDÌ 8 MARZO

-Ore 09.30 / PREFETTURA
RICEVIMENTO DEI GRUPPI OSPITI

-Ore 10.00 / TEATRO POSTA VECCHIA
PITRÉ LAB-FIABE SICILIANE
Spettacolo e laboratorio per ragazzi

-Ore 10.30 / TEMPIO DI GIUNONE E PIAZZA CAVOUR
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO

-Ore 11.30 / PALACONGRESSI
MICROSTORIE DEL MANDORLO IN FIORE
Presentazione del libro di Paolo Cilona

-Ore 15.00 / PALACONGRESSI
LA CUCINA DEGLI AVANZI- PICCOLI CHEF PER GRANDI PIATTI
Workshop di cucina per bambini a cura di
Le Soste di Ulisse con Pino Cuttaia, Giuseppe Costa, Gaetano Basiricò e Tony Lo Coco

-Ore 16.30 / PALACONGRESSI
POMERIGGI DEL MANDORLO
Accoglienza, laboratori creativi per bambini, laboratori interculturali, mostre e concerti.

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI (Intero: 15€ | under 12: 10€)
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO Presenta: Gianfranco Jannuzzo

SABATO 9 MARZO

-Ore 09.30 / SPAZIO TEMENOS
IV EDIZIONE IDENTITÀ SICILIANA
Progetto con le scuole a cura del centro di ricerca e tradizioni “Val d’Akragas”

-Ore 10.30 / TEMPIO DI GIUNONE E PIAZZA CAVOUR
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO

-Ore 16.00 / PALACONGRESSI (Intero: 15€|under 12: 10€)
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO Presenta: Gianfranco Jannuzzo

-Ore 17.30 / GIRGENTI
POMERIGGI GIURGINTANI
Danze, lab e Patrimoni

-Ore 18.00 / PALACONGRESSI
MANDORLARA
Show cooking “Diodoros, Girgenti e il Couscous” una storia d’amore a cura di Cooperativa Al Karub con i prodotti della Valle dei Templi

-Ore 19.30 / PALACONGRESSI
MANDORLARA
Show cooking con Sergio Sinagra e le Lady Chef

-Ore 20.30 / PALACONGRESSI (Intero: 20€|under 12: 15€)
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Rappresentazione Patrimoni Immateriali UNESCO Presenta: Gianfranco Jannuzzo

-Ore 21.30 / PIAZZA CAVOUR
WORLD MUSIC
Concerto multietnico

DOMENICA 10 MARZO

-Ore 10.00 / GIRGENTI
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Sfilata

-Ore 15.00 / TEMPIO DELLA CONCORDIA
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Spettacolo finale (Ingresso gratuito su prenotazione) Presenta: Gianfranco Jannuzzo

*Programma aggiornato al 14 febbraio 2019
**Il programma potrebbe subire variazioni