MISILMERI (PA). LA PARROCCHIA DI SAN GAETANO FESTEGGIA IL SS. SACRAMENTO

IMG_20180530_161350.jpg

Cinque serate di preghiera, di lode, di ringraziamento al Signore, che continua a rendersi presente nella vita di ciascuno, a essere nostro Compagno di viaggio, come con i due discepoli di Emmaus (cf. Lc 24).

La comunità parrocchiale vivrà con intensità e partecipazione questi momenti, che costituiscono, ogni anno, una significativa esperienza di fede, vissuta nel territorio parrocchiale.

Proprio la particolare estensione del territorio della parrocchia impegnerà per diverse serate quanti nei diversi quartieri vorranno unirsi, in un clima di intensa preghiera unita all’esultanza per il passaggio di Gesù Eucaristia per le strade dei diversi rioni.

Più di cinquanta altari saranno preparati da diverse famiglie che, ancora una volta, con molto entusiasmo hanno dato la loro disponibilità e si prodigano, come ogni anno, per la realizzazione degli altari.

Il tono festoso, dato anche dalla presenza della banda musicale, e la partecipazione dei 150 bambini che hanno ricevuto per la prima volta, nelle ultime settimane, il Corpo e Sangue di Gesù, ci permetteranno di vivere questi appuntamenti come una vera festa per il Signore, che benedirà le nostre famiglie e poserà il Suo sguardo misericordioso sugli anziani, sui bambini e su quanti desiderano lasciarsi incontrare da Dio.

Ogni seraalle 20.45sarà celebrata la Santa Messa in un altare del quartiere, e da lì si snoderà la processione con il Santissimo Sacramento.

Di seguito il calendario dettagliato con tutti gli appuntamenti:

  • Lunedì 4 Giugno Zona “Costa principe” àSanta Messa in Via Pantalica, 57.
  • Martedì 5 Giugno Zona “Gabattutti” (Agip – Spaccio alimentare – Costa d’Avorio)                àSanta Messa in Via Aiutamicristo, 25.
  • Mercoledì 6 Giugno Zona “San Giuseppe àSanta Messa in Via Val di Noto (sotto la Cava)
  • Giovedì 7 Giugno Zona “Cozzo” Santa Messa in Via De Placia (vicino l’asilo De Vigilia)
  • Venerdì 8 Giugno Zona “Trereti” Santa Messa davanti la Chiesa di S. Gaetano

Mentre vi rinnovo l’invito a prendere parte a questi momenti di Grazia, vi benedico tutti nel Signore.

Il Parroco  Don Salvatore Scardina

Annunci

MISILMERI (PA). RUBANO ENERGIA ELETTRICA: I CARABINIERI ARRESTANO DUE FRATELLI

I Carabinieri della  Compagnia di Misilmeri hanno arrestato per furto aggravato in concorso, due fratelli misilmeresi, il 30enne C. G.  ed il 27enne C. G..

I predetti, rispettivamente gestore e proprietario di una  sala ricevimenti  avevano manomesso il contatore originario dell’impianto elettrico dell’attività commerciale mediante la sostituzione della scheda interna, installandone all’interno del guscio di plastica una clone. Il contatore manomesso veniva infine collegato alla scheda originale nascosta all’interno di un ripostiglio in modo tale da far comparire sul display del contatore manomesso, lo stesso codice cliente e riducendo al contempo il consumo dell’energia elettrica del 70%.

Il danno economico riferito all’ultimo periodo è stato stimato in circa 20.000 euro.

A seguito dell’udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Termini Imerese, a un fratello è stato applicato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte la settimana, mentre l’altro fratello è stato rimesso in libertà, in attesa del processo.

Comunicato Stampa – COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI PALERMOcarabinieri-truffa-energia-elettrica-2.jpg

BELMONTE MEZZAGNO (PA). ALL’ISTITUTO VENTIMIGLIA L’INCLUSIONE È….SPETTACOLO

PHOTO-2018-05-25-18-21-26E’ andato in scena venerdì 25 Maggio alle ore 16.00, presso l’auditorium dell’I.C.S.”Emanuele Ventimiglia di Belmonte Mezzagno, lo spettacolo “Aggiungi un posto a tavola” rappresentato dagli alunni delle classi 2^G, 3^ G e da Giovanni Migliore della 3^A. Responsabili del progetto la prof.ssa katia Buttitta, la prof.ssa Enza Lombardo, il prof. Nuccio D’Agostino, con la preziosa e gentile collaborazione di Giovanna Allotta. Belli, vivaci e impeccabili i costumi, a cui va indubbiamente buona parte del successo, dimostrato dal folto pubblico e dai numerosi applausi a scena aperta; bravi e disinvolti i protagonisti. Gli interpreti hanno dato vita ad un’esibizione divertente ed emozionante soprattutto nel finale. Lo spettacolo è stato curato in ogni dettaglio ed è stato il risultato di un importante lavoro di gruppo che ha interessato la comunità belmontese. Prendendo spunto dal celebre musical , sono stati affrontati con ironia e leggerezza temi importanti che sono la mission della scuola: il principio di legalità, solidarietà, inclusione, accoglienza e amore verso il prossimo, il celibato dei preti, l’empietà degli uomini, la riflessione su abitudini e comportamenti potenzialmente dannosi, la valorizzazione delle differenze individuali come opportunità di crescita. Finalità ulteriore del progetto è stata quella di comunicare benessere a chi vi partecipa e di sollecitare un sano e costruttivo divertimento. Chiaro e quanto mai attuale il significato della storia. Forse quel secondo diluvio che Dio annuncia potrebbe non essere poi così remoto, in metafora, per questi tempi così individualisti e confusi, nei quali si rende di nuovo necessario il progetto di una comune arca, di un lavoro collettivo che, come quello del formicaio, sia fondante di un nuovo, migliore habitat. Forse nella dilagante paura del diverso, nei lucchetti delle sempre più diffuse diffidenze di questa nostra epoca, sempre più emerge la necessità di una mensa aperta alla quale non si abbia paura di aggiungere un posto; o, tra gli opposti poli del consumismo sfrenato e delle nuove povertà, quella dell’atto più umano e generoso di condividere il pasto.
I genitori degli alunni hanno collaborato con grande impegno con gli insegnanti, hanno approfondito i significati e i temi del noto musical, dedicandosi con tanta energia e passione alle prove e, quando il grande giorno è arrivato, con la loro fantasia e vitalità hanno conquistato il pubblico con un’esibizione colorata e suggestiva. Il Dirigente Scolastico Matteo Croce ha salutato ed elogiato tutti coloro che hanno preso parte allo spettacolo, evidenziando tra l’altro, grazie anche al teatro, la completa apertura della scuola al territorio, rivolgendo un ringraziamento ai docenti, per l’impegno che hanno profuso nella preparazione dello spettacolo. Hanno assistito allo spettacolo il Sindaco di Belmonte Mezzagno Pizzo Salvatore, il vice sindaco Gaetana Saletta, l’assessore alla pubblica istruzione Giuseppe Dragotto, l’assessore al patrimonio-ambiente Maurizio Guccione. Anche il suo finanziamento mette in campo una vasta rete di soggetti: le famiglie degli alunni, la Farmacia Faraone di Salvatore Faraone e l’associazione “Il tesoro ritrovato” di Giovanna Allotta.
Un sentito ringraziamento è stato rivolto dai docenti al Dirigente scolastico Matteo Croce, che ha permesso la realizzazione di un evento così educativo e formativo per tutta la comunità belmontese e per gli alunni in particolare.

 

Valentino Sucato

 

 

IMG_3883.JPGIMG_3885.JPG

BELMONTE MEZZAGNO (PA). SPETTACOLO MUSICALE ALL’ISTITUTO VENTIMIGLIA: AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

IMG-20180524-WA0015.jpg

 

Nella giornata del 25 Maggio 2018, presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo Scolastico ”Emanuele Ventimiglia” in Via Placido Rizzotto 43/A, si terrà il Musical “Aggiungi un posto a tavola”, organizzato dall’”I.C.S.”Emanuele Ventimiglia” , guidato dal  Dirigente Scolastico Dott. Matteo Croce, in collaborazione con l’Associazione “Il tesoro ritrovato”.

Gli alunni della 2^G, 3^G e un alunno della 3^A si cimenteranno in momenti artistici significavi quali la danza e la recitazione. Scopo della rappresentazione è quello di attivare nell’ambito scolastico principi di inclusione, di solidarietà e di accoglienza.

Coreografie e musiche di Nuccio D’Agostino ed Enza Lombardo.

Scenografia e costumi di Teresa Meschis.

Regia di Katia Buttitta e Giovanna Allotta.

L’evento avrà inizio alle ore 16:00, l’ingresso è gratuito.

 

Articolo di Valentino Sucato iscritto all’Ordine dei giornalisti di Sicilia

 

BELMONTE MEZZAGNO, SALVEZZA ALL’ULTIMO RESPIRO

IMG_20180524_090451

 

Il Belmonte ottiene la salvezza, proprio in quella gara, l’ultima, che gli consentiva di raggiungere un traguardo, fortemente voluto dalla società e dalla tifoseria. La squadra ha risposto di conseguenza, conquistando un pareggio sul campo del Futura.

E’ stato comunque, un campionato non esaltante: l’iscrizione in Prima Categoria della squadra del presidentissimo Angelo Ciancimino, lasciava preludere ad un campionato tranquillo, anche se, la nobile traduzione calcistica di Belmonte spingeva qualche tifoso a sognare  traguardi più importanti.

Invece, una brutta partenza ha relegato gli uomini di mister Sala in fondo alla classifica in compagnia di altre compagini con più esperienza e  già preparate ad un campionato difficile e dalle mille incertezze.

Lo staff tecnico e dirigenziale non ha lesinato fatiche e ha sempre creduto nell’obiettivo salvezza.

Alla fine del girone d’andata il Belmonte si trovava mestamente all’ultimo posto in classifica con 5 punti (1 vittoria e due pareggi). Il primo scossone si e’ registrato all’inizio del girone di ritorno: vittoria casalinga contro il Real Suttano (2-1) e, dopo uno 0-6 a Castronovo, cominciava un ciclo positivo. Vittoria contro il Roccapalumba, diretta concorrente per la salvezza, allo Janselmo per 1-0, poi in trasferta uno 0-0 contro lo Spartacus, seguito da un 2-1 casalingo contro il Castellana, un pareggio ad Aragona ( 0-0), una vittoria tra le mura amiche per 3-2 contro un mai domo Empedoclina e la vittoria successiva a Termini per 1-0 che in pratica ha estromesso  definitavamente la Termitana dalla lotta alla salvezza così da garantire  ai belmontesi, con qualche giornata di anticipo,  il diritto a partecipare ai playoff.

Mancavano 5 giornate alla fine e a Belmonte si poteva sperare in una salvezza diretta: ma i risultati hanno tagliato le gambe agli uomini di mister Sala. Arrivarono ben 5 sconfitte: 0-1 in casa contro il Campofelice, 0-6 a Santa Flavia contro il Sant’Anna , 1-3 in casa contro l’Albatros di Lercara Friddi , 0-2 ancora in casa contro l’Oratorio San Ciro e nell’ultima di campionato 0-1 in trasferta contro il Gemini. Insomma un’autentica debacle.

La classifica finale era impietosa: Roccapalumba 25 punti, Belmonte 22, Termitana 15.

Si andava perciò ai play-out e lo spareggio contro il Roccapalumba vedeva ancora soccombere il Belmonte, in trasferta, per 3-1.

C’era quindi un’altra possibilità e cioè lo spareggio contro il Futura di Brolo che rappresentava l’ultima chiamata prima del baratro della retrocessione. A Belmonte, la Futura ha giocato malissimo e il Belmonte con una magnifica rete di Cusano su punizione si è garantito un bottino, seppur misero, che pero’ dava entusiasmo e fiducia.

A Brolo, domenica scorsa, nella gara di ritorno, il pericolo era dietro l’angolo: ci voleva umiltà nel non sottovalutare i messinesi, una belva ferita che attendeva la preda per invertire lo 0-1 dell’andata.

E cosi’ è stato. Nella gara di ritorno, infatti, il Futura ha giocato dando il 120%, ma i Belmontesi hanno risposto con orgoglio ed abnegazione. Dopo il gol di Pintaudi nei minuti iniziali del secondo tempo è arrivata la rete di Barrale, un eurogol che ha fatto cessare l’incubo della retrocessione….. e dunque…..che festa sia!

Valentino Sucato

L’ORGOGLIO DI ESSERE ITALIANI: A MISILMERI, UN VERO E PROPRIO FESTIVAL DI LABORATORI SCOLASTICI DI ISTITUTI PALERMITANI ED AGRIGENTINI

IMG_20180515_095713.jpg

 

 

Nella manifestazione organizzata del Landolina di Misilmeri che si svolgerà a Misilmeri nei giorni  17, 18  19 maggio 2018, saranno presenti varie scuole siciliane.

Qui di seguito, ecco i laboratori che saranno presentati

1  L’IPSSAR PIAZZA di Palermo assicurerà la sua partecipazione con il progetto         Accoglienza ospiti

2    L’Istituto Comprensivo Statale ad indirizzo musicale di Altavilla Milicia  parteciperà alla manifestazione con una rappresentanza di alunni e docenti, accompagnati dal Dirigente Angelo Fontana, nella mattinata del giovedì 17 maggio 2018

Gli alunni presenteranno una pubblicazione redatta durante l’anno nell’ambito del progetto ‘A scuola di Costituzione’ ; gli alunni delle classi quinte reciteranno alcune poesie dal titolo ‘Legalità e Costituzione’, La vita, Diritti e doveri, L’uguaglianza, La legge è uguale per tutti, Libertà, mentre gli alunni della primaria e della secondaria eseguiranno i seguenti  brani musicali: Baklanova concertino in re minore, Perlmann concertino indiano 1° tempo, Riending concertino

 

3    L’Istituto Comprensivo E. Ventimiglia di Belmonte   effettuerà le seguenti performance: Esibizione del coro  e dell’orchestra E Ventimiglia , Rappresentazione teatrale ‘Fratelli d’Italia’; laboratorio con presentazione delle attività dell’Istituto

 

4     I.I.S.S. CRISPI DI  RIBERA. I ragazzi del tecnico illustreranno il sito creato da loro su un percorso turistico per la valorizzazione del territorio. Il loro è l’indirizzo di Sistemi informativi aziendali per cui , in seguito, creeranno un app per indirizzare e facilitare il viaggiatore a scegliere mete turistiche mediante pacchetti tematici di notevole importanza. Attraverso la valorizzazione del territorio sono orgogliosi di essere italiani.

Nel laboratorio d’arte verranno esposti i lavori realizzati dai ragazzi durante l’anno scolastico ed inoltre 4 di essi durante la manifestazione realizzeranno una riproduzione di dipinti di vari autori.

I ragazzi dell’ Ipia presenteranno il progetto di Alternanza scuola lavoro “Un esperienza formativa ed educativa nelle unità operative ospedaliere” inoltre mostreranno alcune manovre di Primo Soccorso con delle simulazioni

5  TED MISILMERI ENTE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE, presenta un laboratorio di cucina in cui saranno impegnati docenti e studenti.

 

6    L’ I.I. S.S. Don G. Colletto  di Corleone – sede di Marineo, scuola superiore (che ha tre indirizzi ITE Turismo, IPSIA e ITI) parteciperà alla manifestazione con l’esposizione dei materiali prodotti dagli alunni per la manifestazione “Marineo apre le porte” che si terrà il prossimo 2 giugno tesi alla valorizzazione del territorio locale di “Marineo ieri e oggi”: – una road map alla scoperta dei monumenti, con il percorso proposto per la visita guidata multilingue (in inglese, francese e spagnolo),

  • – gli scrapbookings
  • – le 7 carte d’identità bilingue dei monumenti aperti alla visita,                                                     realizzati dagli alunni della I F a indirizzo Turismo
  • – un video multimediale plurilingue con sottotitoli in francese realizzato dagli alunni della II F indirizzo turismo
  • – una mostra fotografica dal tema “Marineo ieri e oggi” realizzata  nel progetto PON di fotografia dai ragazzi dei tre indirizzi del  Don  Colletto di Marineo.  Alcuni alunni con la divisa del turismo, oltre ad illustrare i lavori prodotti, effettueranno il servizio accoglienza

 

7     L’Istituto Landolina presenterà dei progetti tematici:

  • Laboratorio Italia, con le eccellenze italiane
  • Laboratorio Legalità,i giudici e  le scorte
  • Laboratorio Sport
  • Laboratori I diritti dei bambini
  • Laboratori i pupi siciliani
  • Laboratorio La Costituzione
  • Laboratorio Interculturale
  • Laboratorio grafico pittorico
  • Laboratorio A region d’orgoglio
  • Laboratorio scacchi

 

FB1.JPG

FB2.JPG

FB3.JPG

FB4

FB_IMG_1526389447132.jpgFB_IMG_1526389454430.jpg

FB_IMG_1526389438518

FB_IMG_1526389433155Articolo di Valentino Sucato